fbpx

Qualche giorno fa mi sono imbattuta in un post di una struttura ricettiva sul social più famoso del mondo: Facebook

La mia prima reazione è stata sorridere, poi è stata coprirmi gli occhi, della serie “Perdonali, non sanno quello che fanno” e successivamente ho pensato che scrivere un articolo riguardo a questo argomento che credevo ormai passato, insomma i social media non sono nati ieri, potrebbe essere utile per tutti voi, ma soprattutto per il famoso “cuggginooo” che pare sia ancora tra di noi a consigliare il Profilo Personale ad un’azienda o ad una struttura turistica.

Qui non si tratta di essere i Guru dei Social Media, si tratta di avere un minimo di conoscenza (l’unico detentore della verità assoluta è Mark Zuckerberg che, a parere mio alcune volte anche lui si perde nei meandri degli aggiornamenti – Mark, tesoro, lo sai che ti lovvo, si scherza ;-))

La Genesi

Facebook nasce come bacheca personale virtuale, ciò significa che ogni utente iscritto alla piattaforma può pubblicare aggiornamenti sul suo diario personale oppure scrivere sulla bacheca dei suoi amici, cioè tutti quei contatti che fanno parte della sua rete sociale.

Ma facciamo un passo avanti, anzi, vi pongo una domanda

Perché secondo voi Mark (Zuckerberg) ha voluto complicarsi la vita creando il Profilo Personale e la Pagina Aziendale, studiando quindi differenze, strategie, avendo sicuramente maggiori problematiche, aumento del personale e chi più ne ha più ne metta?
Non avrebbe potuto limitarsi mettendoci in contatto tra di noi e abbandonarci lì al nostro destino di persone che pubblicano 127 foto a caso e magari anche uguali per far credere ai nostri amici che abbiamo fatto 6 mesi di vacanze quando invece era semplicemente una gita fuori porta di un giorno? 

Pile of 3D Facebook Logos

La risposta è: Business.
Se Mark ha deciso di fare Business, perché non possiamo farlo anche noi?

Pensate un po’, il Profilo Personale, o Diario, e la Pagina Aziendale, o Fan Page, sono stati pensati da Facebook per avere compiti ed obiettivi differenti, altrimenti nulla avrebbe senso.
Vi ho sconvolto, vero? 😉

Cos’è il Diario? 

Il DIARIO o profilo personale, quello in cui si chiede l’amicizia, dovrebbe essere usato da una persona fisica, non è destinato all’uso commerciale e rappresenta una persona a tutti gli effetti.

La PAGINA, quella in cui si mette Mi Piace, sono simili ai profili personali ma offrono strumenti esclusivi per aziende, imprese ed organizzazioni che vogliano usare Facebook per finalità commerciali o professionali.

Detto questo scopriamo insieme, amici imprenditori e albergatori, quali sono i motivi per cui è giusto e sacrosanto scegliere di aprire un Pagina e NON un diario personale della vostra azienda o albergo

Woman showing a Facebook icon

7 motivi per cui, signore e signori, la Pagina Aziendale è la scelta giusta per chi ha un’attività o una struttura alberghiera

Guardando quel post mi sono fatta una domanda: chi sarà quel Social Media Manager, Specialist, Strategist che ha visto il Diario come soluzione idonea alla struttura? 

  1. La Pagina aziendale aumenta la vostra visibilità
    Se il vostro scopo è quello di farvi conoscere da sempre più persone che possano poi con il tempo essere possibili clienti allora è necessario pensare che creare una pagina della vostra azienda è la soluzione perfetta per il vostro business online. 

    Nel diario potete aggiungere solo 5.000 amici. Con la Pagina potete raggiungerne molte di più.

  2. Qualità della Fan base, non quantità
    La Pagina, grazie ad un piano editoriale e ad una strategia permette di raggiungere un pubblico molto ampio grazie ai like, ai commenti, alle condivisioni. Non importa se la vostra Fan Base è piccola o fa fatica a crescere, ciò che conta è la qualità delle persone che vi seguiranno.
    Sarà una soddisfazione vedere commenti di ospiti o possibili clienti.
    Il Diario si limiterebbe agli amici, agli amici degli amici, ma sempre troppo limitato rispetto al pubblico che raggiunge la Pagina.


  3. Dati alla mano
    La Pagina aziendale vi permette di scoprire e analizzare una serie di dati che un Diario personale non può darvi.
    Quante persone ha raggiunto il mio post per esempio?
    Quante persone hanno cliccato sul link che porta al mio web site?
    Insomma perché non puntare in alto?


  4. Recensioni. Il feedback è importante
    Esatto, la Pagina Aziendale permette agli utenti di recensire la vostra attività. Chi non è solito utilizzare TripAdvisor o altri strumenti, ma vuole lasciarvi comunque un suo pensiero, un suo feedback lo può fare anche in Facebook ed è per voi un grande vantaggio. 


  5. Programmare è meglio di “a caso”
    La Pagina aziendale vi dà una super opportunità. La programmazione dei post è fondamentale per non incorrere in giornate in cui non si sa cosa pubblicare. Ecco perché è necessario avere un piano editoriale e avere ben chiaro cosa dire e perché. Il Diario non ha questa opzione.

  6. Vetrina, what else?
    Se sei un’azienda che vende prodotti, o una struttura che vuole promuovere dei pacchetti Facebook ti mette a disposizione la vetrina.
    Perché non utilizzarla?

  7. Advertising, investi nel futuro
    Promuovere la tua Pagina Aziendale, un post che hai pubblicato, un’offerta, un evento a cui tieni particolarmente con la Pagina aziendale lo puoi fare (con il Diario no).
    Lo so cosa state pensando, ecco, bisogna sempre pagare.
    Provate a pensare al costo di una pubblicità su un quotidiano. Parecchio, vero? E il quotidiano dopo un giorno dove finisce? Nella spazzatura.
    In Facebook resta sempre lì, sarà sempre visibile. Ah e le cifre sono di molto inferiori.
    Potete deciderle voi, e pensate che, con piccoli e sensati accorgimenti potete definire il target e raggiungere sempre più utenti che vi vedranno, vi noteranno e magari si ricorderanno di voi quando dovranno scegliere la destinazione per le vacanze o semplicemente il vostro prodotto da acquistare o regalare. 

Ora la scelta è vostra, ma vi svelo un segreto, che rimanga però tra noi 😉 

Chiamare un Diario (personale) HotelperCaso prima o poi insospettirà Facebook e il vostro profilo verrà cancellato, i vostri post non saranno più visibili e il vostro lavoro fatto nel tempo con pubblicazioni a caso sarà comunque stato vano. 

La Pagina aziendale può dare i suoi frutti grazie a costanza, strategia, piano editoriale nelle parole e nelle azioni toccando le corde dei vostri fan 😉 

Show Full Content
Previous 5 utili consigli per vincere gli Hospitality Social Awards
Next Benessere a colazione tra dolce e salato

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

NEXT STORY

Close

Creare una community: case history di successo

12 Giugno 2020
Close