fbpx

Compra a Km0, a MenLo Park sempre più novità

Facebook al fianco delle tante piccole, medie imprese italiane colpite dalla crisi economica scaturita dalla pandemia di Covid-19 con il Compra a Km0.
L’azienda di Menlo Park ha sviluppato degli strumenti ad hoc per aiutare le piccole aziende, soprattutto ristoranti, pub, bar a riprendere regolarmente la propria attività, rispettando tutte le regole del distanziamento sociale. I nuovi strumenti sono già presenti all’interno di Facebook e Instagram e possono essere utilizzati nei post e nelle Storie.

Facebook e l’hashtag #CompraKM0

Utilizzare l’hashtag in Facebook è molto semplice. Una volta acquistato il prodotto, scattate delle foto e pubblicatele sul vostro profilo aggiungendo l’hashtag #CompraKM0. Il vostro negozio di fiducia sarà visibile a tutte le persone che desiderano visionare l’hashtag selezionato.
Gli hashtag su Facebook anche no, come ti racconto in questo articolo dal titolo: Hashtag su Facebook: come, quando e perché usarli
Ma l’utilizzo di questo è per una giusta causa, aiutare le PMI che vi stanno a cuore.

Come funziona lo sticker Compra a KM 0 su Instagram

L’adesivo “Compra a KM 0” è un’altra iniziativa di Instagram per testimoniare la propria vicinanza alle persone e ai commercianti. Nelle settimane precedenti erano già stati lanciati gli sticker “Io Resto a Casa” e “Grazie” e ora si aggiunge “Compra a KM 0”.

In Instagram potete utilizzare lo sticker “Compra a KM 0” nelle storie.
Accedete a Instagram, premete sull’icona delle Storie, scattate una foto o sceglietene una di quelle presenti nella Galleria. Premete sull’icona degli sticker in alto a destra e cliccate su “Compra a KM 0“. Pubblicate la foto.

Le iniziative però di Mark non finiscono qui: un altro adesivo per le storie Instagram che permetterà al cliente di ordinare un piatto direttamente dalla app con consegna effettuata da Deliveeroo o UberEats (sempre e comunque nelle città in cui sono presenti).

Sticker Ordini di cibo

Puoi configurare gli ordini di cibo su Instagram per offrire alle persone uno strumento per sostenere la tua azienda. Quando qualcuno tocca il pulsante Ordina cibo nel tuo profilo Instagram o l’adesivo Ordini di cibo nella tua storia di Instagram, verrà reindirizzato al sito web del tuo partner per ordinare cibo a domicilio o da asporto dalla tua azienda.

Se qualcosa non ti è chiaro, non esitare a contattarmi. Ti aiuterò molto volentieri a capire come fare.
Non mi segui ancora su Facebook? Puoi farlo cliccando QUI

Show Full Content
Previous Facebook Shops, creare l’eCommerce sui social
Next Creare una community: case history di successo

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

NEXT STORY

Close

Soncino, la Torta in Balconata

22 Novembre 2018
Close