fbpx

Nel mondo odierno, prima di prenotare un soggiorno in una struttura ricettiva, molti sono sempre più abituati a fare delle ricerche online, e numerosi sono i fattori che influenzano la scelta dell’Hotel perfetto per la vacanza dei sogni. Nella maggior parte dei casi la caratteristica che più colpisce gli occhi e il cuore delle persone al primo impatto, è l’unicità che si riesce a trasmettere attraverso la comunicazione online, che tuttavia, deve essere sempre coerente con l’esperienza che ogni turista può effettivamente vivere all’interno della struttura. Per questo motivo, è importante gestire in modo ottimale la presenza e la promozione digitale di ogni attività turistica, sfruttando le potenzialità del content marketing per diffondere contenuti, immagini, idee e valori che rappresentano la tua identità.

Lo scopo è quello di incuriosire, coinvolgere, ispirare ed emozionare, per espandere la visibilità del brand, creare relazioni con le persone desiderate, e fidelizzare con il tempo gli ospiti.

Cosa è la Unique Selling Proposition

Ma cosa bisogna fare per attirare l’attenzione dei potenziali ospiti e per restare impressi nelle loro menti? Il primo passo da compiere è quello di identificare la USP o Unique Selling Proposition, che letteralmente significa “proposta unica di vendita”. Con questa espressione si fa riferimento ai punti di forza che caratterizzano un hotel, rendendolo unico e riconoscibile rispetto ad altri competitor. Ciò che è importante è riuscire a distinguersi, comunicando bene questi punti di forza sui canali online, attraverso la condivisione di contenuti unici, originali, utili, interessanti, ben scritti e in grado di dimostrare in modo onesto e convincente il valore che possiede una struttura.

Alcuni alberghi hanno la fortuna di trovarsi in un contesto territoriale prezioso, che riesce già ad attrarre molti turisti; altri si distinguono per i servizi che offrono, altri ancora invece devono scoprire qual è la USP da valorizzare. Può essere la presenza di un particolare ristorante che si rivolge ad un determinato tipo di ospite; un centro benessere dedicato sia alle coppie sia alle famiglie; un’area comune pensata per l’intrattenimento dei bambini; ambienti attrezzati per l’ospitalità degli amici a quattro zampe. In poche parole, ogni attività turistica deve risultare gradevole agli occhi delle persone, e deve rispondere alle aspettative, ai desideri e alle esigenze del target in questione.  

Strategie per individuare e comunicare la USP del tuo hotel

Per trovare la tua Unique Selling Proposition inizia chiedendoti:

  1. Quali sono i segni distintivi del mio hotel rispetto ad altri che si trovano nella stessa zona?
  2. L’unicità della location deriva dal territorio in cui è collocata, dal calore familiare, dalla storia e dai valori che può trasmettere e tramandare o dai dettagli stilistici dell’arredamento?
  3. Le esperienze e i servizi offerti sono delle proposte esclusive e personalizzate che altri albergatori non propongono?
  4. Ci sono degli elementi che gli ospiti hanno apprezzato durante il soggiorno e che possono essere dei punti di forza da valorizzare?

Dopo aver riflettuto su queste domande e dopo aver individuato il target a cui desideri rivolgerti, puoi pensare ad una strategia di marketing esclusiva e mirata al raggiungimento degli obiettivi prefissati e al coinvolgimento delle persone che potenzialmente possono desiderare di vivere un’esperienza di soggiorno nel tuo albergo. Questa fase è fondamentale per capire quale è lo stile comunicativo più adeguato da utilizzare sui social o sul sito web della struttura. Può essere un tono di voce più formale e professionale se si tratta ad esempio di un Business Hotel, oppure più amichevole e rassicurante se promuovi una location per le famiglie. L’importante è raccontare in modo chiaro, efficiente, sincero e memorabile la tua ospitalità, la tua storia, e i motivi che dovrebbero stimolare le persone a scegliere te.

Si possono condividere delle belle immagini che mostrano gli spazi interni della struttura o il panorama che incanta gli occhi di chi vi soggiorna. Si può creare un video accattivante che in pochi istanti riesce ad esaltare i vantaggi di cui gode la location; o ancora si può semplicemente scrivere un post che invita gli utenti a visitare le pagine del tuo sito. Bisogna però monitorare costantemente il modo in cui si veicola la comunicazione online, cercando di capire attraverso le recensioni sul web o anche chiedendo personalmente, se ciò che si vuole trasmettere è ciò che realmente viene percepito da chi sceglie il tuo albergo.

Il caso dell’Hotel Catinaccio

Essere Marketing Manager di una struttura ricettiva, significa avere tante responsabilità, tra cui l’affiancamento dell’albergatore nella scelta e realizzazione del proprio sito web, che deve essere accattivante, performante e con una buona user experience affinché le persone ci navighino il più possibile. La riconoscibilità del brand, come già spiegato nei paragrafi precedenti, può essere declinata nei punti di forza di un’attività alberghiera, che se comunicati bene online la rendono riconoscibile. Una valida strategia di marketing, utile per accrescere la notorietà e la consapevolezza di un brand è quella di sfruttare la creazione dei post sui social media, che come abbiamo detto (nell’articolo già fatto) devono essere condivisi seguendo un piano editoriale coerente con i contenuti del sito, stimolante e ben organizzato, in grado di mettere in evidenza la propria USP.

È proprio questo il lavoro che è stato svolto con cura e dedizione per l’Hotel Catinaccio di Vigo di Fassa, che si distingue per la sua vicinanza agli impianti di risalita e per il calore familiare che si respira al suo interno. Questa struttura aveva la necessità di proporsi a target differenti evidenziando per ciascuno di essi i punti di forza, i servizi più completi, le camere adatte per ognuno. A tal proposito, come marketing Manager ho avuto il piacere e la soddisfazione di contribuire alla realizzazione del sito web, un’esperienza davvero bella ed entusiasmante.

È straordinario e gratificante quando qualcuno si accorge del bel lavoro che è stato fatto!
E tu come comunichi la Unique Selling Proposition del tuo Hotel?
Riesci ad esprimerla arrivando al cuore dei tuoi futuri e fedeli ospiti?

recensione hotel giada galbignani

Show Full Content
Previous L’importanza di un buon servizio fotografico per il tuo Hotel
Next Caro albergatore, cosa vuoi da me?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

NEXT STORY

Close

Codogno, i biscotti della Pasticceria Cornali deliziano il palato

26 Febbraio 2020
Close