fbpx

Mi stai dicendo che scrivere su Facebook è cosa da poco? Sei sicuro che tutti possano farlo?

Non basta sapere la lingua italiana per scrivere su Facebook. Si legge di tutto, lo so, ma non per questo anche voi siete autorizzati a fare errori grammaticali e di ortografia. 
Ricordati di scegliere un Tone of Voice adeguato alla tua struttura. Proprio a questo proposito puoi leggere qui un approfondimento sul Tone of Voice ecc ecc che ti farà capire cos’è e qual è la scelta migliore che ti consiglio.

 Cinque consigli per un copy vincente

  1. Dare del tu all’interlocutore. Personalizza la comunicazione così da non essere collettiva e generalizzata, ma cerca di parlare alla singola persona.
  2. Dare seguito ai tuoi copy. Crea delle storie. Lo storytelling è da sempre il modo migliore per creare relazioni, sin da bambini lo si faceva. Racconta e raccontati. La tua community sarà felice di conoscerti un po’ più a fondo.
  3. Essere positivo e sognatore nei copy, dai la possibilità alle persone che ti seguono di sognare ad occhi aperti e desiderare il prima possibile di raggiungerti per un soggiorno nella tua struttura e vivere emozioni.
  4. Cerca di coinvolgere la tua community chiedendo loro cosa provano nel vedere il territorio che ti circonda. Il mare, il lago, le colline o la montagna sono tuoi alleati, ricordalo. Non dimenticare però di scrivere anche le sensazioni che suscitano in te.
  5. Essere se stessi, non fingere emozioni che non provi o cose che non saresti in grado di soddisfare. Può andare bene la prima volta, la seconda anche, nonostante uno schermo le persone capiscono alla grande le sensazioni.

Quello che diventa protagonista è il messaggio, che in questo caso è un sentimento: l’auto-realizzazione, la realizzazione di un desiderio, il bisogno di appartenenza e grazie a questo la vostra struttura o il vostro prodotto verranno ricordati.

Ogni Social Media Manager è diverso da un altro. Siate sicuri della scelta perché state consegnando la comunicazione digitale, tutto quello che i vostri clienti o possibili ospiti del vostro hotel ad una persona che dovrà, oltre ad essere in grado di farlo anche innamorarsi della vostra struttura e trasmetterla al meglio. 
Non scegliete il primo che vi si palesa davanti e attenzione a non cadere nelle braccia del famoso cugggino. 

Un regalo per te

Se hai ancora qualche minuto di tempo ti consiglio di leggere anche
Instagram e Facebook per la promozione del tuo hotel: la guida al successo

I Social non sono così scontati come può sembrarti

Show Full Content
Previous Dove mangiare in Val di Fassa, malghe e rifugi
Next Tone of Voice, scegli come comunicare il tuo hotel

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

NEXT STORY

Close

Salvetti, forneria e pasticceria in Valle Camonica

4 Giugno 2019
Close