Home Progetti La Cucina Italiana, Assaggi di Zurigo

La Cucina Italiana, Assaggi di Zurigo

by admin
0 comment

Un invito inaspettato, ma molto piacevole che mi ha permesso di scoprire una città che non ho mai visitato, ma che, spero un giorno di poter vedere e raccontare attraverso i miei occhi.

Le belle serate

Una serata in cui mi sono proprio divertita. Era tanto che rinunciavo ad eventi. Mi sentivo come in una bolla, non a mio agio con le persone con la tristezza nel cuore. Seguendo i miei articoli, ma soprattutto il mio profilo Instagram siete a conoscenza degli avvenimenti della mia vita. Mi piace raccontarvi con molta sincerità tutto ciò che mi succede. Perché la vita delle blogger è una vita normalissima, non siamo esenti da problemi. Facciamo vedere e trasparire forse il 5% di ciò che ci succede durante la giornata. E così mi sono davvero decisa a dire sì. Si a tutto ciò che mi fa stare bene e il mio lavoro è la cosa che ad oggi mi rende felice e orgogliosa di me stessa.

Il Benvenuto

Un aperitivo tra chiacchiere e sorrisi, e poi via in cucina, ma non una cucina qualsiasi.
Sono stata ospite de La scuola de la Cucina Italiana a Milano per Assaggi di Zurigo, un evento che che vede al centro appunto la città di Zurigo e le ricette locali viste in chiave moderna. Qualità e internazionalità.

In cucina con lo chef

Durante la serata lo chef Pietro Cucco da Zurigo, affiancato dagli chef della Scuola de La Cucina Italiana, ci ha presentato alcuni piatti “inaspettati”
ispirati a questa città, sullo sfondo di una cena con vista sulla città elvetica.

Armata di grembiule, cappello da chef ho seguito i consigli dello chef Pietro Cucco che, con la passione che lo contraddistingue e l’amore per la cucina zurighese è stato capace di indirizzarci per cucinare al meglio il nostro galletto.

Il menù della serata
– Salmerino in crosta di Pane nero con asparago bianco e maionese soffice
– Galletto #ZurichPOP con Patata al cartoccio e Pecorino
– Crema morbida al latte con frutta di bosco e schiuma alla birra

Divertente e davvero interessante. Attimi di “disagio” nel disossare il galletto che hanno divertito un po’ tutti. Un momento di spensieratezza.

Ora vi lascio la ricetta, ma voi dovete promettermi che organizzerete un bel weekend a Zurigo.

Galletto #ZurichPOP con patata al cartoccio e pecorino

Ingredienti

4 galletti nostrani da 400 gr

4 patate rosse da 50 gr
Sale maldon qb

Marinatura:
Erbe dell’orto
Paprika dolce
Sale
Olio Evo
Pepe
1 spicchio di aglio
1 lime spremuto
50 ml di Salsa di Soia
una punta di zenzero
100 ml Salsa di carne

200 gr pecorino
Olio Evo
100 gr menta peperita

50 gr crumble di mais (Pop corn frullati)

Procedimento

Pulire il galletto e prepararlo alla marinatura di Erbe aromatiche dell’orto, paprika, sale, olio evo, pepe, uno spicchio di aglio schiacciato. Lasciarlo riposare per un paio di ore.
Lavare le patate rosse. Ancora umide passarle con il sale maldon e incartarle con carta alluminio e infornarle a 200 gradi per 15/20 minuti.
Lavorare il pecorino con dell’olio evo e al menta tagliata fino ad ottenere una crema omogenea. Spadellare con olio caldo il galletto dalla parte della pelle in maniera da ottenere una crosta decisa, terminare in forno a 200 gradi per 8 minuti
Impiattare la crema di formaggio in un bicchierino con accanto la nostra patata al forno tagliata e il galletto ricoperto di crumble di pop corn e finire con un filo di salsa.

Ora non vi resta che provarlo, no? 😉

Alla prossima ricetta 🙂
Giada

 

You may also like

Leave a Comment

Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi