fbpx

La tovaglia ancora a quadri, il calore e la gentilezza. I piatti che trasudano di tradizione.
Autunno e Inverno, le stagioni ideali per i piatti la parte di Lombardia che riguarda la Pianura Padana.

Sono nata e cresciuta in Lombardia. Sono cremonese inside, adoro i piatti della tradizione e tutte quelle ricette che vengono tramandate. Mi piace parlarne, condividerle, scriverle, scoprirle e assaggiare tutte le eccellenze del territorio lombardo. In quasi tutti i miei articoli, la mia Lombardia è presente.
Mi piace cucinarli, ma anche visitare posticini che trasmettono saperi e sapori.
Scelgo le trattorie, quelle che, solo guardandole profumano di casa. Quei luoghi che trasmettono calore, passione per la tradizione.

Ho scelto tre piatti per voi.
Uno per ogni trattoria.
Tre piatti che saranno una garanzia se li sceglierete, uscirete sazi e davvero soddisfatti.

La prima trattoria che vi presento è la TRATTORIA LA BASSA. Qualsiasi piatto sceglierete sarà un successo. Lo garantisco.
Scelgo di parlarvi di uno dei piatti di punta. Il mio piatto preferito: Marubini in Brodo, tipico piatto cremonese.

Facciamo un gioco? Aiutatemi a tenere il conto delle volte in cui mangerò i marubini nel prossimi mesi. Ci state? 
Posso dire che sono il mio comfort food. Quando voglio coccolarmi, quando sono triste, quando i miei pensieri partono per la tangente, quando ho bisogno di un abbraccio mi rifugio nei marubini. Chiamo Luca, il cuoco della Trattoria La Bassa e prenoto un tavolo. Per me ogni volta è una soddisfazione e risolleva il mio umore.

Come si fanno i marubini? Cos’hanno di speciale?

Marubini in Brodo
Marubini in Brodo

La mia passione per questo piatto nasce già da bambina quando mia nonna li preparava e si sa che i nonni, sono fonte inesauribile di racconti della tradizione. Mi piaceva aiutarla, mi metteva in piedi su una sedia e io l’aiutavo con tutte le mie forze a girare la manopola della Nonna Papera. L’amore per la Nonna Papera è rimasto, tanto che alcuni laboratori di cucina per bambini che ho tenuto sono stati fatti proprio preparando la pasta fresca.

Nei marubini della Trattoria La Bassa, ritrovo questi dolci ricordi della mia infanzia insieme a mia nonna. Quanto amavo aiutarla a stendere la pasta e l’ammiravo quando con la rotella tagliava i ravioli. Ne preparavamo davvero tanti. Perché o si facevano per tutta la famiglia o non si facevano! 😉
Ho scoperto solo successivamente, parlando con Luca, il cuoco, che questi ravioli di carne vengono preparati da una signora di 85 anni. Ecco che mi si illuminano gli occhi  e sorride il cuore al solo pensiero.
E mi sento a casa.

Marubini in Brodo
Marubini in Brodo
           

TRATTORIA LA BASSA
Via Libertà, 10
26010 Salvirola ( CR )
Tel. 0373/72527

 

Come non scegliere come secondo piatto della tradizione il Salame da Pentola con la Polenta?

Sono nata in cascina, non potrei mai ad essere vegetariana. Ho scelto di parlarvi di questo piatto preparato dalla  mia amica Ilenia della TRATTORIA LA SPERANZA.

Qui, gioco decisamente in casa. Ilenia è una mia carissima amica che con impegno e determinazione porta avanti la Trattoria insieme al marito, ad una cuoca e alcune donzelle che l’aiutano al bar e in sala. Nel periodo in cui ero senza lavoro, lei è stata la mia spalla su cui piangere, e si, lei c’era e c’è tutt’ora. Ci aiutiamo a vicenda. Una blogger alle prese con le foto? Ecco, nonostante lei fosse sveglia dalle 5.30 del mattino, cucinava insieme a me e armate di macchina fotografica mi accompagnava in riva al canale, in una cascina nelle vicinanze per immortalare i piatti.
Ambiente confortevole, quella è la mia seconda casa. Vi sembrerà di conoscere Ilenia da sempre.

 

Salame da Pentola
Salame da Pentola

 

TRATTORIA LA SPERANZA
Via Roma. 125
26020 Genivolta ( CR )
Tel. 0373/68585

                                                         

E… ecco che vi presento il terzo piatto dell’ OSTERIA IL CAVATAPPI! 😉

Un pochino più elaborato, ma con ingredienti della tradizione.

Gnocchi di Zucca ( Mantovana ) saltati con rosmarino, Pasta di Salame sfumata al lambrusco e scaglie di parmigiano

Difficile resistere alla tentazione di mangiarli subito! 😉

Perché ho scelto questa l’ Osteria Il Cavatappi?

Perché gli gnocchi dello Chef me li sogno di notte. Ho avuto modo di assaggiarli durante un evento a Cremona e da qual momento non ho più mangiato gli gnocchi se non i suoi. Li prepara ancora secondo la tradizione, a mano e in svariati modi. Il suo menù segue la stagionalità dei prodotti. E vi assicuro che assaporandoli si sente che sono caserecci. E io amo queste cose.

Sempre da bambina li preparavo con la nonna e sapete quante volte ho litigato con la forchetta per fare quelle righine? 😉

 

Gnocchi di Zucca
Gnocchi di Zucca Mantovana

 

OSTERIA IL CAVATAPPI
Via Passirano, 23
26100 Cavatigozzi ( CR )
Tel. 0372/491527

 

Vi ho convinto? Questi sono piatti che ho scelto per voi.
E voi quale scegliereste?

Giada

 

 

Show Full Content
Previous Torta Bertolina, dolce tradizionale della Città di Crema
Next Ottobre, a Castelleone si mangia la Patuna

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

NEXT STORY

Close

Cosa fa un Social Media Manager? Scopri perché il tuo hotel deve averne uno

9 Gennaio 2020
Close